Guanti in Lattice naturale monouso

Guanti in Lattice naturale monouso, confezione in scatole da 100 pz.

I guanti in Lattice monouso sono utilizzati principalmente da medici e dentisti, oltre che nel settore dell’estetica e cosmetica, sono da sempre sinonimo di elasticità (la gomma isolata dal lattice assume istantaneamente la forma della mano inserita ma nonostante la pressione o allungamento, riassume la forma originale), sensibilità ed impermeabilità; hanno un basso costo e garantiscono comunque resistenza a strappi e perforazioni, inoltre sono biodegradabili.

Comprendono:

  • Guanti monouso non sterili in Lattice senza talco per i quali l’assenza di polveri riduce il rischio di reazioni allergiche e la finitura microruvida garantisce una presa ottimale
  • Guanti monouso non sterili in Lattice leggermente talcati che garantiscono una minore sudorazione della mano.

I guanti in Lattice monouso sono prodotti con Lattice naturale proveniente dall’albero della gomma e vantano una maggiore resistenza a perforazioni e strappi. Spesso sono utilizzati da chi lavora a contatto con materiale biologico grazie al fatto che i guanti in lattice garantiscono un maggiore controllo del livello dei microfori e un livello di impermeabilità superiore ad altri guanti monouso presenti sul mercato.

Il Lattice è una sostanza di origine naturale estratta dall’albero della gomma (Hevea Brasiliensis), coltivata principalmente in Tailandia, Malesia, Indonesia e paesi del Sud Est Asiatico ed è il materiale naturale più elastico che si conosca.

Fondamentale caratteristica è la capacità di riassumere la forma originale quando sottoposto a pressione o allungamento, per tale ragione è uno dei migliori materiali per la produzione di guanti; questa straordinaria capacità elastica si riscontra infatti solo nella pelle umana.
Lo svantaggio dei guanti in Lattice riguarda la sensibilizzazione e la conseguente allergia alle proteine del Lattice stesso, un problema serio per diversi anni a partire dagli esordi della produzione dei guanti monouso (anni ‘90), che attualmente è stato notevolmente ridimensionato grazie all’estrazione di molte proteine allergeniche del Lattice (processo di deproteinizzazione) in fase di produzione.

I commenti sono chiusi.